Europa progressista: quale futuro?

Il nuovo Osservatorio MondoDem: Un’agenda progressista per l’Europa 2019-2024

Le elezioni europee 2019 hanno rappresentato uno spartiacque per le forze progressiste, riformiste ed europeiste e hanno prodotto un riequilibrio sostanziale dei rapporti di forza tra i Socialisti e Democratici (S&D), il gruppo dei liberali e i Verdi. I risultati hanno infatti confermato un arretramento di S&D – con alcune importanti eccezioni paesi Leggi tutto…

Tecnologie e partecipazione: servono idee nuove per il Parlamento europeo

Il ruolo svolto dal Parlamento europeo nel corso dell’ultima legislatura non è ancora stato compiutamente analizzato. Quella iniziata nel 2014 non è stata una legislatura semplice, ma alcuni traguardi importanti sono stati comunque conseguiti e l’auspicio è che il prossimo Parlamento europeo possa continuare sulla stessa lunghezza. O addirittura migliorare. Leggi tutto…

Proteggere l’ambiente senza protezionismo

Di Luca Bergamaschi* La sfida ambientale, e in particolare la lotta ai cambiamenti climatici, è una delle sfide principali del nostro secolo. “Esistenziale” perché senza stabilizzare l’incremento della temperatura globale, idealmente entro 1,5 gradi come indicato dall’ultimo rapporto della comunità scientifica internazionale dell’IPCC, non sarà possibile garantire la disponibilità delle Leggi tutto…