I dem americani rimettono al centro dell’agenda politica l’intelligence: un esempio da seguire anche in Italia

Dopo le elezioni presidenziali dello scorso novembre, una delle prime nomine del neoeletto Presidente Joe Biden è stata quella di Avril Haines, per il ruolo di Direttrice dell’Intelligence Nazionale (DNI), l’entità federativa che racchiude e coordina le 16 agenzie di intelligence americane. Il 19 gennaio scorso, durante le audizioni in Leggi tutto…