È spesso impossibile comprendere e analizzare lo scenario internazionale contemporaneo senza prendere in considerazione la posizione della Cina. Che sia la nuova e recente emergenza sanitaria, lo scontro commerciale con gli USA, la mastodontica operazione d’investimenti della Nuova Via della Seta o la situazione nel Mar Cinese Meridionale, la presenza del Regno di Mezzo è costante e centrale. Un approfondimento sulla Cina si fa dunque quanto mai necessario, soprattutto considerando che le conseguenze dei recenti accordi stretti con l’Italia nell’ambito del progetto della Nuova Via della Seta sono ancora tutte da vedere.

Il presente Osservatorio si focalizzerà sugli argomenti più rilevanti rispetto alle posizioni e agli interessi italiani. Il fine è quello di fornire strumenti e spunti per una comprensione più completa delle opportunità e delle sfide poste dalla relazione con un partner/competitor come la Cina, e di contribuire così all’elaborazione di posizioni politiche rispettose, allo stesso tempo, dei valori progressisti e degli interessi nazionali nel contesto del rapporto con il gigante cinese.

Affronteremo questioni particolarmente critiche per la conduzione dei rapporti politico-economici e di partnership culturale tra i due Paesi tenendo sempre a mente, come traguardo simbolico, il 50o anniversario dell’istituzione delle relazioni diplomatiche tra la Repubblica Italiana e la Repubblica Popolare Cinese, il 6 novembre 2020. In previsione di questa data importante, analizzeremo varie questioni attuali, tra le quali le relazioni Cina-USA, la presenza cinese in Africa, le dinamiche dei rapporti Cina-EU, la possibilità o meno di definire l’assetto di una nuova ‘guerra fredda’ e molto altro. Daremo anche uno sguardo all’interno del Regno di mezzo, quando ci potrà essere utile per capire come l’Italia dovrebbe relazionarsi con la Cina. Considereremo quindi, ove opportuno, anche sviluppi potenzialmente interessanti quali l’ascesa di Xi Jinping, il ruolo e la posizione di Hong Kong, i diritti umani e Taiwan.

Partendo dunque da una situazione che vede tutto il mondo coinvolto nel contrastare la nuova epidemia del coronavirus, il primo articolo dell’osservatorio esaminerà e analizzerà quale sia lo stato attuale dei rapporti tra Italia e Cina. A cominciare dalla decisione del governo italiano di bloccare i voli diretti provenienti dalla Cina, fino all’acquisto di materiale sanitario e collaborazione di medici cinesi per far fronte all’emergenza, si cercherà di sottolineare in che modo l’emergenza abbia influenzato la relazione bilaterale e la politica italiana verso la Cina.

– Niccolò Fantini e Alessia Paolillo


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *