Polonia: la “Primavera” sta arrivando, una nuova speranza per spezzare il duopolio PiS /PO ?

“Politica” è senza dubbio la parola dell’anno in Polonia. Con due votazioni previste nel 2019 – le elezioni europee a maggio e le politiche in autunno – l’agenda politica del paese suscita un considerevole interesse nell’opinione pubblica, sia sulla stampa nazionale sia nelle conversazioni giornaliere dei cittadini polacchi. Dopo un Leggi tutto…

Nella Svezia Socialdemocratica, i Socialdemocratici sono sempre di meno

In Svezia, le elezioni europee si svolgeranno in un clima di malcontento politico e sfiducia popolare causato dalle lunghe ed estenuanti consultazioni per formare un governo, terminate all’inizio di quest’anno. Le nostre più recenti elezioni politiche hanno superato ogni record in termini di complessità e lunghezza del processo di formazione Leggi tutto…

Dal de profundis della gauche alla Renaissance europea. La Francia di Macron: tra crisi sociale interna e ambizioni continentali

Intraprendere un’analisi sullo stato della sinistra francese in vista delle prossime elezioni europee è un’operazione complessa, faticosa, quasi autolesionista. È legittimo anche chiedersi, con buona pace dei fautori delle post-ideologie, se sia ancora attuale parlare di sinistra in una fase politica segnata dal clivage che intercorre tra il progressismo proteiforme Leggi tutto…